Incontro “Tecniche psicologiche sulle alternative alla violenza di genere”

Venerdì 25 Maggio dalle ore 18:00 appuntamento al Centro Trattamento Maltrattanti di Forlì per l’incontro gratuito “Tecniche psicologiche sulle alternative alla violenza di genere“.

Realizzato in collaborazione con Centro Donna di Forlì e Psicologia Urbana e Creativa di Ravenna, l’incontro è rivolto a psicologi, psicoterapeuti e studenti che hanno interesse nel campo del contrasto alla violenza di genere.

La comunicazione di partecipazione è gradita, contattateci all’indirizzo ctm.forli@gmail.com

 

Annunci

CTM ad “Amico é…”

Sabato 24 Febbraio alle 21 su Teleromagna l’ultima puntata della stagione di “Amico é….”, condotto da Marco Susanna, e Pia Persiani.

Ospiti in studio Andrea Spada, Andrea Montesi e Michele Piga del CTM e Paolo Tumedei, preparatore atletico e docente di educazione fisica.

Parleremo di legalità, violenza, bullismo e stereotipi con i ragazzi del primo anno della Scuola Superiore di Primo Grado San Martino in Strada di Forlì.

Incontro “Libere D” 29 Novembre a Forlì

In occasione della Giornata Mondiale ONU contro la Violenza sulle Donne (25 Novembre) la prossima settimana i Coordinamenti Femminili di CGIL, CISL, UIL e UDI, in collaborazione con il Comune di Forlì e l’Ufficio della Consigliera di Parità del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, presentano l’incontro “Libere D” a Forlì in Sala Santa Caterina (Via Romanello 2, Forlì), Mercoledì 29 Novembre dalle ore 20.30.

Interverrano:

  • Lisa Giovannetti, Assessora alla Cultura ed alle Pari Opportunità del Comune di Forlì
  • Carla Castellucci, Consigliera di Parità
  • Giulia Civelli, Responsabile del Centro Donna di Forlì
  • Daniele Vasari, Referente Scientifico del CTM di Forlì

Con intermezzi del poeta attore Roberto Mercadini.

La partecipazione è libera e gratuita.

29 NOVEMBRE 2017_Pagina_2

Al via il progetto “Sentinelle sul Territorio”

Il progetto, a cura di Centro Donna Forlì e CTM, ha come obiettivo creare un gruppo di volontari denominati Sentinelle sul territorio, a partire dalle realtà a contatto con la cittadinanza (proloco, associazioni di volontariato, etc…), che avranno il compito di rilevare eventuali casi di violenza domestica coi quali sono venuti a contatto durante le usuali attività di volontariato ed in contesti informali, per poi agevolare la presa di contatto con il Centro Donna di Forlì.

ForlìTODAY dedica un articolo all’avvio del progetto con il gruppo di Sentinelle di Predappio. Leggi l’articolo originale

Istantanea_2017-09-18_16-39-08